Bernard Twitter personale

Il retroscena: Bernard proposto all’Inter mercoledì scorso. Può essere un’opzione se…

Bernard è stato proposto all’Inter mercoledì scorso. Ve lo abbiamo svelato, parlandovi di una cena tra gli agenti del centrocampista offensivo brasiliano e Ausilio. Abbiamo aggiunto anche che il profilo piace, che l’Inter ha memorizzato i costi e le commissioni (alte), subito dopo il summit con il direttore sportivo nerazzurro sono ripresi i discorsi con Leonardo. Il Milan è in corsa, nei giorni scorsi ci aveva provato il Chelsea, due o tre settimane fa c’era stato un summit con il West Ham senza fumata bianca malgrado un’apertura totale. Dopo non aver tesserato Vidal, l’Inter ha tenuto un posto libero da extracomunitario. Bernard può essere un’opzione dopo aver capito cosa accadrà con Modric, anche Spalletti sogna, come si regolerà Florentino Perez e quale sarà l’ultima decisione del Real. Se sarà possibile trattare per Modric, l’Inter si dedicherà a quella soluzione. Altrimenti, andrà su opzioni diverse, magari su un altro ruolo per un doppio colpo (ecco perché Bernard), oppure su gente con le stesse caratteristiche del croato se Florentino chiudesse le porte. A meno che l’Inter non prenda decisioni più rapide, occupando il posto da extracomunitario, semplicemente perché Bernard non ha troppa voglia di aspettare a lungo. Il discorso vale per il Milan e per gli altri club interessati.

 

Foto: Twitter personale Bernard

Archivio: Calciomercato