Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 febbraio 2024 15:23

Marotta: “Skriniar? Stiamo analizzando alternative se dovesse partire. Bremer è un giocatore su cui stiamo rivolgendo tante attenzioni”

20.06.2022 | 09:55

Marotta Giuseppe Inter sito ufficiale

Giuseppe Marotta, ad dell’Inter, ha parlato di diversi temi di calciomercato a Radio Anch’io lo sport su Radio Uno (qui la prima parte della sue parole).

Questi altri temi trattati dal dirigente nerazzurro: “Skriniar? Secondo me questo è un mercato dove è più difficile sostituire un attaccante che un difensore. Quello sarà il settore dove saremo costretti ad agire. Stiamo ipotizzando alternative valide nel caso in cui qualcuno dovesse partire. Bremer è un giocatore che farebbe comodo a tantissime squadre di vertice, è un giocatore sul quale sono poste tutte le nostre attenzioni”.

Vi abbiamo raccontato ieri di come l’eventuale cessione di Skriniar sia legata all’assalto dei nerazzurri per Bremer del Torino. Il PSG è molto forte sul difensore dell’Inter e se dovesse chiudersi l’operazione, Marotta immediatamente partirà all’assalto di Bremer, che da mesi è promesso sposo dell’Inter.

La prossima prossima può essere quella giusta per gli annunci di Dybala e Lukaku?
“È difficile dare una risposta precisa, sono i nostri obiettivi ma dobbiamo pensare alle questioni economiche. Ci siamo buttati a capofitto su questi due giocatori, se ce la faremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi. Non è il singolo giocatore che conta ma la squadra e questo gruppo è già forte”.

Gnonto era un giocatore dell’Inter, poi è andato all’estero. Perché?
“Questa è una denuncia che faccio in modo concreto. In Italia dal punto di vista normativo è mancato l’apprendistato. Ora siamo arrivati a questa conquista e i nostri giocatori che alleviamo adesso non hanno la facoltà di andare all’estero in modo unilaterale e incontrollabile”.
Foto: Sito Inter