Ultimo aggiornamento: giovedi' 09 luglio 2020 00:37

Il retroscena: Osimhen-Napoli, il sì un mese fa. Oggi giornata calda. E quell’invito…

30.06.2020 | 08:55

Victor Osimhen e il Napoli. Ve ne parliamo dal 19 maggio, quando vi svelammo come il club azzurro avesse messo al primo posto l’attaccante nigeriano per il dopo Milik. Oggi è un passaparola, anche da parte di chi sottolinea che se ne parla da mesi ma ne ha parlato…quasi mai.

Il 19 maggio sottolineammo come il Napoli avesse messo in cima alla lista il grande protagonista della stagione con il Lille. Pochi giorni fa abbiamo aggiunto che i contatti con il club francese avrebbero portato a un vertice. Malgrado smentite, omissioni e certezze da parte di chi sosteneva che il club francese volesse 80 milioni.

Il Lille ha bisogno di vendere (al Napoli piace anche il difensore Gabriel ma è extracomunitario come Osimhen che rappresenta una priorità e bisogna avere pazienza) e il suo presidente vuole dare la precedenza al Napoli (lo abbiamo raccontato) dopo il naufragio dell’operazione Pepé che è stato a un passo dal Napoli prima di scegliere l’Arsenal.

Il Napoli ha anche invitato Osimhen a visitare la città, dopo avergli mandato video e incassato il gradimento. Oggi è un giorno chiave con probabile vertici alla presenza del suo agente Czjaka e/o del suo entourage, ma anche con possibili sorprese. Una cosa è sicura, il Napoli stavolta vuole giocare d’anticipo e chiudere un’operazione da finanziare attraverso la cessione di Milik aggiungendo tutto ciò che serve per regalare uno straordinario interprete offensivo.

Foto: Twitter ufficiale Lille