Ultimo aggiornamento: giovedi' 11 aprile 2024 11:30

Il retroscena: Buchanan prima scelta Inter da quasi un anno. I costi e il budget

19.12.2023 | 23:59

Tajon Buchanan è il profilo preferito per la fascia destra dell’Inter. Una storia che va avanti da quasi un anno, esattamente dallo scorso gennaio, quando erano stati allacciati contatti con il Bruges. E ad aprile dal Belgio rilanciarono con forza, pur non essendoci stati contatti diretti tra i club. A quei tempi la valutazione era di circa 18 milioni, adesso è scesa leggermente visto che Il classe 1999 non ha un contratto lungo, in scadenza tra circa un anno e mezzo. È vero che il canadese ha avuto sondaggi dalla Premier, ma è altrettanto vero che l’Inter ha stretto dialoghi con gli agenti di Buchanan in tempi non sospetti. Il Bruges lo pagò meno di 7 milioni due anni e mezzo fa. Può giocare da terzino e anche da ala, l’ideale post Cuadrado, considerando che Dumfries al momento non ha rinnovo il contratto sarebbe comunque un investimento per il futuro. L’Inter aspetta il via libera della proprietà per finanziare un’operazione come quella recente per strappare Gosens all’Atalanta, prestito con obbligo di riscatto. E sarebbe la soluzione preferita piuttosto che prendere Djalo (nome sempre validissimo a parametro zero) per spostare definitivamente Darmian come quinto. Quanti soldi servono? Dai 12 ai 15 milioni, partendo dal presupposto che il Bruges non apre al prestito con diritto di riscatto. E quindi serve il via libera della proprietà all’operazione.

Foto: Instagram Buchanan