Ultimo aggiornamento: domenica 13 giugno 2021 13:00

Gaich e l’Inter, dalle conferme argentine all’apertura del San Lorenzo

03.06.2020 | 23:59

Adolfo Gaich, piace non poco all’Inter, come vi abbiamo già raccontato. Il talento classe 1999, attaccante esplosivo di 190 centimetri e considerato una delle stelle emergenti del calcio sudamericano, ha un contratto in scadenza nel 2021 con il San Lorenzo, con quest’ultimo che sta valutando concretamente la cessione per evitare di perderlo a zero tra poco più di un anno. E in questo senso va registrata l’importante apertura di Diego Delledonne, dirigente del San Lorenzo: “La clausola di Gaich è di 15 milioni di dollari ed è negoziabile. Se abbiamo già parlato con i nerazzurri? Il nostro presidente ha un ottimo rapporto con Zanetti – le sue parole a fcinternews -. Noi non vogliamo lasciarlo andare in prestito. La nostra idea è di cedere il giocatore in questa finestra di mercato”. Dichiarazioni che fanno eco a quelle del presidente della squadra argentina, Marcelo Tinelli (“L’Inter vuole Gaich”) e che sono la conferma di quanto vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi (leggi qui). Nei mesi scorsi Gaich era stato proposto alla Roma, che però non ha approfondito i discorsi, poi a gennaio il San Lorenzo ha detto no a un’offerta del Bruges da circa 10 milioni. L’entourage del giocatore spinge per andare via e l’Inter – come detto – è uno dei club da tenere in grande considerazione per il futuro di Adolfo Gaich.

Foto: Twitter ufficiale San Lorenzo