Ultimo aggiornamento: sabato 27 febbraio 2021 13:35

DIAW, IL NUOVO VOLO DEL CONDOR

30.01.2021 | 12:41

Davide Diaw nasce a Cividale del Friuli il 6 gennaio del 1992, è un attaccante italiano in forza al Monza.
Di madre italiana e padre senegalese, ha un passato come magazziniere prima di diventare un professionista nel calcio.
La trafila delle giovanili la trascorre al Donatello Calcio e all’Ancona Udine, nel 2010 passa alla Sanvitese in Serie D, con cui disputa due stagioni. L’anno seguente gioca con i colori del Tamai, ma subisce un forte infortunio al ginocchio che lo tiene lontano dai campi a lungo. Scende in Eccellenza e alla Virtus Como fa molto bene, 34 reti in 55 presenze, è in questo periodo che svolge anche l’attività di magazziniere, aiutando a sistemare il deposito e consegnando merci nel negozio della fidanzata di un suo amico.
Torna al Tamai e dopo un’altra brillante stagione lo chiama la Virtus Entella, il 9 ottobre 2016 arriva l’esordio in Serie B contro il Bari, e il 30 dicembre c’è il primo gol di Diaw in cadetteria, la vittima è il Cittadella.
Nel gennaio 2018 salta il crociato anteriore sinistro e termina anzitempo la stagione, nel gennaio successivo il Cittadella lo blocca con un triennale. Con la maglia granata Davide disputa un ottimo campionato, 15 marcature in 48 presenze, la squadra cede soltanto alla finale play-off contro l’Hellas Verona, tra l’altro dopo un netto successo nella gara d’andata (2-0).
L’11 settembre del 2020 veste la maglia neroverde del Pordenone, il club friulano lo paga 2.5 milioni e stipula un quadriennale. E’ breve la sua esperienza al Pordenone, dopo 10 reti in 18 partite giocate, da ieri è ufficialmente un giocatore del Monza.

Come ampiamente raccontato, il club brianzolo ha superato la concorrenza della Spal e di alcuni team di Serie A e ha sborsato poco meno di 5 milioni al Pordenone.
Si tratta dell’ennesimo colpo del Condor, Adriano Galliani, che negli ultimi giorni di mercato fa sempre centro, dai tempi del Milan in poi.
Il giocatore, classe 1992, è una prima punta rapida e resistente, forte nei contatti fisici e aerei, apprezzato per il suo spirito di sacrificio nel recupero della palla e bravo anche a dispensare assist ai compagni.
Diaw è l’ennesimo rinforzo di una corazzata, il Monza, destinata a raggiungere già in questa stagione la Serie A, grazie all’instancabile lavoro e alle intuizioni del Condor Galliani.

 

Foto: Twitter Monza