Ultimo aggiornamento: martedi' 07 aprile 2020 20:32

Il retroscena: Bojinov e la sorpresa Catania. Il Pescara offre di più ma quella parola a Lucarelli…

12.02.2020 | 00:05

Valeri Bojinov torna in Italia. Era la sua prima scelta, a quasi 34 anni, al punto che non ne fa una questione di categoria. Infatti, ha dato una parola a Cristiano Lucarelli, allenatore del Catania, che dovrebbe mantenere. Anche se nel pomeriggio, smentite a parte, ci ha provato il Pescara che presto riavrà Tumminello e che ha incassato il no definitivo di Matri. Certe trattative sono valide soltanto al traguardo, e quindi alla firma, ma qui siamo dinanzi a un rapporto tra due amici che hanno voglia di lavorare in coppia. Anche se il Catania è tornato forte sul bulgaro, come già anticipato quando tutti parlavano di pista sfumata. Invece il Pescara, che gioca in B e non in C, offre di più e spera di farcela in volata. Tra poche ore Bojinov sbarcherà a Roma: Lucarelli è convinto che quella promessa fatta verrà mantenuta.

Foto: novostirs