Ultimo aggiornamento: giovedi' 18 luglio 2019 13:30

Zenga: “Penalizzati dalle tante assenze, dobbiamo ripartire. Contro il Palermo…”

04.03.2019 | 00:21

Un altro ko per il Venezia di Walter Zenga. Il club lagunare è capitolato nel derby contro il Verona (1-0 il punteggio finale), per quella che è la quinta partita di fila a secco di successi. I numeri impietosi condannano l’Uomo Ragno: una sola vittoria nelle ultime 11 giornate di campionato, appena 7 punti conquistati dal 16 dicembre scorso fino ad oggi. Una situazione complicata che ha fatto sprofondare il club lagunare nella zona playout. Tacopina non è soddisfatto del rendimento della squadra, Zenga resta a rischio esonero e ricordiamo che c’è sempre Vecchi sotto contratto. Lo stesso Zenga, dopo la sconfitta contro il Verona, ha parlato così in conferenza stampa: “Le assenze di oggi erano pesanti, avevamo fuori tutta la difesa titolare e questo ci ha penalizzati. Essendo in emergenza abbiamo iniziato con la difesa a 3 ma poi, dopo il gol, abbiamo dovuto modificare il modulo e passare a 4. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio. Ovviamente il Verona sul finire della partita ha trovato più spazi perché noi dovevamo attaccare. La squadra non ha fatto così male. Purtroppo il risultato è negativo, ma dobbiamo ripartire. Adesso resettiamo tutto per giocare contro il Palermo come fatto nel secondo tempo di oggi. Verona? Non parlo della squadra avversaria, guardo la mia e valuto cosa posso fare per fermare la serie di risultati negativi”.

 

Foto: The Sun