Ultimo aggiornamento: mercoledi' 31 gennaio 2024 16:15

Zanetti sul ruolo di vicepresidente: “Non mi vedevo allenatore. Adesso mi sento una risorsa per il club”

11.10.2023 | 21:45

Ospite dell’Aspire Academy Global Summit, il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti ha parlato del suo ruolo nella società nerazzurra: “Prima di tutto, serve preparazione. Quando ho smesso di giocare a calcio, avevo già in mente cosa avrei voluto fare del mio futuro: non mi vedevo come allenatore ma volevo essere un manager con una visione a 360 gradi. Mi sono detto che avrei dovuto studiare e imparare tanto per arrivare a quel livello lì. Così ho deciso di intraprendere gli studi all’Università Bocconi, è stata una scelta importante per me iniziare questo percorso”. 

Poi ha proseguito parlando del suo ruolo all’interno del club nerazzurro: “Mi ha permesso di scoprire tante cose che non conoscevo, adesso mi sento una risorsa per il mio club, per il calcio mondiale. Faccio parte del board della FIFA, della UEFA, all’Inter sono vicepresidente e supporto la parte corporate e sportiva. In campo vogliamo vedere una squadra compatta e unita, ora che sono in tribuna ho capito che è importante anche la squadra che si forma fuori dal campo. Io ora faccio parte di questa seconda squadra e dobbiamo fare team. Questo nuovo ruolo mi piace molto”.

Foto: thescore.com