Ultimo aggiornamento: sabato 13 aprile 2024 00:26

Zanetti: “Periodo negativo, ma avrei firmato con il sangue di trovarmi a +9 sulla zona retrocessione a questo punto della stagione”

17.03.2023 | 23:41

Paolo Zanetti, allenatore dell’Empoli, ha parlato a Dazn dopo la sconfitta contro l’Atalanta, la quarta di fila per i toscani.

Queste le sue parole: “Non recrimino nulla ai ragazzi, che anzi ringrazio perché hanno dato l’anima, sono usciti stremati, contro una squadra superiore rispetto a noi. La partita si era messa nel modo giusto rispetto al piano-gara, poi però ci siamo abbassati troppo grazie anche alla qualità dell’Atalanta che ci ha schiacciati. Il gol-sconfitta arriva per un dettaglio. Un punto sarebbe stato importante per il morale. Vedere comunque i miei ragazzi che danno l’anima significa che anche tra me e loro c’è un gran rapporto, vogliamo uscire da questo periodo no”.

Quarta sconfitta di fila: Non è semplice dare una risposta. Siamo arrivati a un certo punto della stagione in cui si parlava di Europa e si facevano discorsi che non ci competevano, così facendo forse abbiamo perso la nostra dimensione. Questa squadra comunque non molla un centimetro, non ha mai sbracato, le sconfitte vanno analizzate. La squadra mi fa dormire tranquillo, ha gran cuore, sa soffrire. Siamo tutti delusi. Stavamo mangiando un po’ troppa cioccolata e volevamo fare cose straordinarie, ma avrei firmato col sangue per arrivare a questo punto del campionato con un +9 sulla zona salvezza”.

Foto: Instagram Empoli