Ultimo aggiornamento: martedi' 19 marzo 2024 15:32

Zanetti: “Attacco? Carenza solo nei numeri. Caputo sposterà gli equilibri, ha il gol nel sangue”

02.04.2023 | 13:24

Paolo Zanetti, allenatore dell’Empoli, ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida di Serie A da disputare in casa contro il Lecce. Alcune parole del tecnico degli azzurri: “Indipendentemente dagli altri dobbiamo fare il nostro percorso. Ci siamo preparati bene per questo rush finale, al di là dei momenti dobbiamo essere uniti. Il segreto è compattarsi, ragionare tutti allo stesso modo. Quando si arriva a +13 si rischia di perdere la dimensione e a noi non ci ha fatto bene. Il margine che abbiamo sulla terzultima lo abbiamo preso sul campo. Si continua in questo e saremo padroni del nostro destino. Domani ha una grande importanza, la prestazione è al centro del nostro obiettivo perché è la nostra mentalità. Dobbiamo tornare a fare punti e quindi giocheremo per vincere”.

Lecce: “Al Lecce vanno fatti i complimenti, hanno fatto tre quarti di campionato oltre le loro aspettative come noi del resto. Abbiamo entrambi tante motivazioni, sarà una partita sporca, tattica, forse non spettacolare. Vogliamo credo valorizzare il lavoro fatto fino a questo momento. Mi aspetto una partita difficile dal punto di vista tattica, si difendono bene e attaccano con regolarità. Noi abbiamo le nostre armi, lo spettacolo non è al primo posto dei desideri. Non dico che si speculi sulla partita, ma credo che l’attenzione sarà massima. Non mi aspetto una gara da tanti gol”.

Infortuni: “Ismajili sta bene e Cambiaghi sarà della partita. Forse dal primo minuto, mi porterò il dubbio in base alla birra che avrà nelle gambe”.

Attaccanti: “Si tratta solo del discorso numerico, a livello prestazionale non posso dirgli nulla. A Caputo non posso dire niente, nemmeno a Cambiaghi e Piccoli. Dobbiamo tornare a fare dei numeri, ne ha bisogno la squadra e anche loro. Se qualche giocatore come Ciccio corressero meno sarebbero forse più lucidi sotto porta. Sono talmente generosi e dimostrano attaccamento alla maglia, Caputo ci sposterà gli equilibri. La sosta gli è servita per mandare via le scorie. Ciccio ha il gol nel sangue e tornerà a essere quello che è”.

Foto: Instagram Empoli