Ultimo aggiornamento: lunedi' 21 settembre 2020 13:34

Zaha: “Al Manchester United mi accusavano di andare a letto con la figlia di Moyes”

06.06.2020 | 23:46

Wilfried Zaha ha spiegato quali sono state le difficoltà incontrate al Manchester United. L’attaccante, durante un’intervista concessa a The Locker Room, ha raccontato cosa è accaduto: “Avevo problemi perché la gente diceva che andassi a letto con la figlia di Moyes (tecnico dello United, ndr) e che non giocassi per quel motivo. Dal club non mi hanno detto nulla e quando ho twittato per difendermi da quelle accuse, la società non ha condiviso la mia scelta. Nessuno mi ha aiutato. Ho vissuto tutto questo da solo, lontano dalla mia famiglia. Questa storia è andata avanti davvero a lungo e la gente ancora oggi crede che sia vera, ma io non l’ho mai vista la figlia di Moyes. A un certo punto, non capivo perché l’allenatore non venisse a dirmi nulla riguardo a questa situazione. E’ stato tutto assurdo”.

Foto: Twitter ufficiale Premier League