Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 febbraio 2024 13:50

Wenger: “Mbappé assomiglia molto a Pelé. Mi piace molto anche Vlahovic”

15.03.2022 | 10:32

Arsene Wenger, ex tecnico dell’Arsenal, ha parlato a BeinSports, analizzando le qualità di Kylian Mbappé,  e parlando anche di Vlahovic della Juventus.

Queste le sue parole: “Mbappé? Ha dimostrato di essere un giocatore impossibile da fermare. Quello che ha vinto a soli 23 anni è semplicemente impressionante. Senza dubbio è e sarà il numero uno, l’erede di Messi e Ronaldo. Quando l’ho visto per la prima volta mi è sembrato di avere davanti Pelè e me lo ha un po’ ricordato, in una movenza su un gol annullato contro il Real Madrid, movimenti che vedevo in Pelé. Tutti pensavano che fossi impazzito quando dissi che vedevo Pelé in lui, ma sta davvero raggiungendo quei livelli. Non è solo veloce, ma ha anche intelligenza e tempi di inserimento. Tecnicamente al momento è il più avanti rispetto ad Haaland”.

Analisi anche su Dusan Vlahovic: “Mi piace molto anche il serbo che è passato a gennaio dalla Fiorentina alla Juventus, è un attaccante molto interessante. Sta facendo grandi cose, vedremo dove potrà arrivare”.

Foto: Twitter Arsenal