Ultimo aggiornamento: martedi' 28 gennaio 2020 00:30

Wanda Nara: “Toglietevelo dalla testa, Icardi non andrà via dall’Inter: resta al 100%. I tifosi…”

19.10.2016 | 09:52

Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni del Corriere della Sera. Ecco alcuni passaggi: “Mauro non voleva offendere nessuno, ma certe cose scritte fanno un effetto diverso, si travisa il tono. Non c’era intento polemico con la Curva. Mauro è una persona perbene, rispettosa. Qualcuno si è offeso per quel paragrafo del libro? Per questo ha deciso di toglierlo nella ristampa, nella nuova versione non ci sarà quella parte. È un professionista esemplare, e se trequarti dello stadio lo applaudiva è perché è un idolo per la gente. Mauro è una persona molto fredda, non sente la pressione. Però a San Siro è stato assurdo, una situazione così te la aspetti in trasferta, non in casa. Sotto porta non sbaglia quasi mai, però ha fallito il rigore. Mi è venuto da piangere per la reazione dello stadio, è stata commovente. Non ho mai visto tutto San Siro applaudire un giocatore che tira fuori un rigore. Quell’applauso dice più di tante parole e discorsi: dice che la gente vuole bene a Icardi, che è rispettato e che i tifosi sono tutti quelli che vogliono bene all’Inter. È un idolo di tanti bambini, un esempio come calciatore, uomo e padre. Futuro? Toglietevelo dalla testa, non andrà via dall’Inter: resta al 100%. Le occasioni ci sono state la scorsa estate, lui ha scelto di restare proprio per il rapporto che ha con i tifosi, perché è attaccato all’Inter. Non vuole dover ricominciare tutto da capo. La fascia non è mai stata in discussione: è e resta il capitano dell’Inter”.

Foto: zimbio