Ultimo aggiornamento: lunedi' 21 settembre 2020 11:10

Verona gode. E ora sogna Pazzini-Cassano come ai tempi della Samp

19.05.2017 | 23:15

Verona Cassano

Una promozione diretta molto sofferta, ma è importante che alla fine sia arrivata. Il Verona ha limitato a una sola stagione il parcheggio in serie B e ora non vuole più commettere gli errori di un paio di estati fa per assicurarsi una lunga presenza nella massima serie. E con il ritorno in A si apre molto più di uno spiraglio per Antonio Cassano: lo aveva confidato lo stesso talento di Bari, una soluzione che gli sarebbe piaciuta e che gli piacerebbe. A maggior ragione perché si tratterebbe di ritrovare il suo amico Pazzini, un tandem che fece cose fantastiche con la maglia della Samp. E che a Verona potrebbe presto rilanciare, ripristinando quel vecchio feeling che aveva mandato in visibilio la Genova blucerchiata.