Ultimo aggiornamento: martedi' 21 gennaio 2020 20:48

Verona, Cassano ci ripensa e non si ritira: “Resto, voglio continuare a giocare”

18.07.2017 | 16:18

“Stamattina ho avuto un attimo di debolezza ma è tutto passato, resto al Verona. Sono convinto della scelta che ho fatto, voglio continuare a giocare. Voglio vincere la mia scommessa. Ho fatto tante sciocchezze in vita mia, decidendo di pancia. E stavo sbagliando per l’ennesima volta. Non avrei lasciato il Verona ma il calcio, se i tifosi si sono sentiti offesi chiedo loro scusa”Antonio Cassano non si smentisce mai, queste le sue principali dichiarazioni rese nella conferenza stampa convocata ad hoc. Questa mattina il 35enne attaccante barese, che nei giorni scorsi si era legato al Verona dopo un anno sabbatico, aveva deciso di appendere le scarpette al chiodo. Si era parlato di “troppa nostalgia di casa”, come motivazione ufficiosa. Adesso il dietrofront: la storia tra Cassano e l’Hellas, appena iniziata, può continuare. Almeno per il momento, oseremmo dire…

Foto: Twitter Verona