Ultimo aggiornamento: martedi' 16 aprile 2024 00:30

Tudor: “È ancora tutto aperto. Ci vuole tempo, c’è gente ancora legata alle cose del passato”

02.04.2024 | 23:30

Intervenuto ai microfoni di Mediaset, il tecnico della Lazio, Igor Tudor, ha così parlato dopo la sconfitta per 2-0 contro la Juventus“Ci sono state un po’ di problematiche. Abbiamo fatto un buon primo tempo e un brutto secondo tempo. La Juventus era diversa rispetto a tre giorni fa, dove noi abbiamo speso tanto. Abbiamo avuto un po’ di problemi e abbiamo un po’ mollato. La fisicità della Juventus è impressionante e ci hanno messo un po’ sotto. Il risultato però tiene tutto aperto per il ritorno. Cosa c’è di positivo? Un buon primo tempo e la personalità di venire qua per giocare. Isaksen ha fatto due allenamenti con me. C’è gente che è ancora legata alle cose del passato. Ci vuole tempo. C’è stata una differenza che si è sentita soprattutto nel secondo tempo”.

Poi ha proseguito: “Dobbiamo migliorare in tutto secondo tempo. Il calcio che proponiamo adesso è un po’ più fisico rispetto a prima ma si migliora mano a mano. Questi tre giorni con la Juve sono stata una full immersion e poi ci sarà il derby”.

Infine: “Casale non ha dormito per due notti ma doveva entrare. Tre giorni fa abbiamo speso tante energie e ci può stare. Le loro motivazioni sono importanti e la differenza si è sentita. Faccio i complimenti ai miei ragazzi che ce l’hanno messa tutta. Vedremo cosa succederà al ritorno”

Foto: Instagram Lazio