Ultimo aggiornamento: domenica 28 november 2021 00:25

Tudor: “Contenti dell’assenza di Koulibaly. Osimhen? Anche i miei difensori sono bravi”

06.11.2021 | 15:30

Igor Tudor, tecnico dell’Hellas Verona, ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia del match del Maradona contro il Napoli:

Domani affronterete una grande squadra.
“Sarà una partita difficile, contro una delle favorite per lo Scudetto, insieme al Milan ha dimostrato più di tutti. Ha giocatori forti, un allenatore che ha dimostrato di essere tra i più bravi. Per noi è una grande motivazione provare a far bene là: l’obiettivo è quello, imporsi come fatto finora, senza trascurare nulla”.

Spalletti ha detto che Osimhen è il loro Van Basten. Se fosse in campo, come lo affronterebbe?
“Sono tempi diversi, il ritmo di vent’anni fa era differente. Anche se si tratta di un giocatore forte, soprattutto nell’attacco agli spazi, penso che anche i nostri difensori siano bravi. Io sono fiducioso, come lo ero prima di tutte le partite che abbiamo fatto. Abbiamo affrontato anche squadre forti, e i miei difensori hanno retto facendo cose non scontate. Sono fiducioso che possano fare lo stesso domani”.

Ilic sarà della partita?
“Speravo di poter averlo, ma la caviglia si è dimostrata una cosa complicata, e io lo so bene perché ho smesso per problemi alla caviglia. È una cosa fastidiosa, speravamo di recuperarlo ma non è in grado di giocare, non sarà convocato”.

Un in bocca al lupo a Frabotta, invece?
“Frabotta si è operato, ci dicono che tornerà tra due mesi: io gli auguro possa rientrare anche prima”.

Domani mancherà Koulibaly: quanto peserà questa assenza?
“Siamo contenti non ci sia: è un difensore forte, per la leadership che ha, e anche sui calci piazzati”.

Avrebbe messo la firma per avere questi punti a questo punto della stagione?
“Sono contento, dei giocatori e della squadra. Ma non è che andiamo a Napoli e diciamo ‘siamo contenti, ci basta così’. Poi vedremo, c’è anche l’avversario, ma andiamo fiduciosi e coraggiosi”.

 

 

Foto: Twitter Verona