Altro
Amichevoli Serie A

Terremoto in Belgio: perquisizioni in sedi club e arresti. In manette il tecnico del Bruges

Terremoto nel calcio belga. La Polizia locale ha fatto irruzione nella sede di alcuni importanti club del paese per un’indagine su frodi legate ai trasferimenti dei calciatori e partite truccate. L’obiettivo principale degli investigatori sarebbe l’agente Mogi Bayat, arrestato nel suo domicilio. Secondo Rtbf, le perquisizioni avrebbero riguardato alcune delle società che appartengono alla Jupiler Pro League, la Serie A belga. Fra queste ci sono Genk, Anderlecht, Bruges e Standard Liegi. Si prospetta dunque una sorte di “Calciopoli”, la magistratura indaga su vari reati come riciclaggio e corruzione. Su richiesta del giudice istruttore sono state effettuate anche all’estero 13 perquisizioni (tra i Paesi coinvolti Francia, Lussemburgo, Cipro, Montenegro, Serbia e Macedonia). Lo ha reso noto la procura federale. Secondo fonti vicine alle indagini, una delle figure calcistiche arrestate nella giornata di mercoledì è l’allenatore croato del Bruges, Ivan Leko.

Archivio: Altro