Ultimo aggiornamento: sabato 24 ottobre 2020 14:08

Stramaccioni sbotta, esordio amaro e senza interprete in Iran: “Una mancanza di rispetto!”

23.08.2019 | 20:44

Andrea Stramaccioni ha recentemente iniziato la sua nuova avventura in Iran con l’Esteghlal Teheran. Ieri è avvenuto l’esordio, amaro, in Persian Gulf Cup vista la sconfitta rimediata contro il Gostaresh per 1-0. Tuttavia, nel post partita, l’ex tecnico di Inter e Udinese ha sbottato per un motivo ben diverso: il suo interprete non ha ricevuto il consenso per poter sedere in panchina al suo fianco e la reazione, dopo il ko, è stata veemente. Queste le sue dichiarazioni: “È assurdo quello che ci è stato negato! Non so se questa decisione è stata presa dal club avversario o della Lega iraniana, ma è un’incredibile mancanza di rispetto verso la mia professionalità e verso un allenatore straniero in Iran. In Italia non sarebbe mai accaduta una cosa simile. Non è assolutamente rispettoso questo comportamento”.

Foto: Sparta Praga Twitter