Ultimo aggiornamento: martedi' 19 ottobre 2021 00:30

Spettacolo a Marassi: Criscito e doppio Destro ribaltano il Verona, poi Kalinic fa 3-3

25.09.2021 | 22:39

Il Genoa ospita l’Hellas Verona per quella che è la prima gara dopo la cessione del club, ed è l’anticipo serale del sabato di questa 6a giornata di Serie A 2021-22.
L’avvio sorride agli scaligeri, con l’incornata vincente di Simeone sul cross di Faraoni proveniente dalla destra all’8′. I rossoblù ci provano con Cambiaso e poi con Badelj, ma entrambe le conclusioni terminano sul fondo.
Si va al riposo con la squadra di Tudor avanti di misura: decide Simeone con il più classico dei gol dell’ex.
Nella ripresa gli ospiti raddoppiano al 49′ con Barak su rigore, punito il fallo di Maksimovic su Simeone dopo il check di Doveri al VAR.
Nell’ultimo quarto d’ora succede di tutto e il Genoa trova un’incredibile rimonta: Criscito al 77′ accorcia le distanze, anch’egli dagli undici metri. Passano solo tre minuti e Destro pareggia con un colpo di testa che bacia il palo e supera Montipò su assist di Rovella.
Delirio rossoblù nel finale, Sirigu salva un perfetto sinistro a giro di Lasagna e poi Destro fa 3-2 all’86’: contropiede fulminante con Pandev che serve il compagno di reparto, abile a superare Gunter e con lo scavetto insacca.
Ma le emozioni non finiscono qui, Kalinic al secondo minuto di recupero batte Sirigu nell’angolino colpendo di testa completamente smarcato.
Finisce 3-3 una partita elettrica a Marassi, un punto a testa per Genoa e Verona.

Foto: Twitter Verona