Ultimo aggiornamento: domenica 28 november 2021 00:25

Solskjaer, meglio tardi che mai. Mai un gioco e United improvvisato

21.11.2021 | 12:55

Il Manchester United ha deciso di sollevare Solskjaer, una notizia tardiva rispetto alla tempistica che il club avrebbe dovuto avere. L’ultima, rovinosa, sconfitta in casa del Watford è stata l’ennesima dimostrazione del non gioco. Da quando è arrivato, Solskjaer ha collezionato incompiute, ha avuto dal mercato e non ha dato quel minimo di organizzazione tattica che sarebbe servita. Il Manchester United ha una proprietà ambiziosa, che ha speso un botto di soldi, ma che è lenta – troppo lenta – nelle decisioni. Dopo aver provveduto a rinnovare il contratto senza un senso, già la scorsa estate avrebbe dovuto provvedere a una svolta, andando a prendere un allenatore degno della storia dei Red Devils. Già, perché Solskjaer ha avuto un ruolo straordinario da calciatore, ma da allenatore ha fermato il processo di crescita del club, senza quel minimo sindacale necessario che facesse vedere un’idea di gioco. Con tutti gli assi che ha avuto a disposizione, non ci sarebbe stato bisogno di avere un manager in panchina per vincere le partite con i colpi dei singoli. Ma questo il Manchester United l’ha capito troppo tardi. Forse è in tempo a salvare una stagione, tuttavia restano le contraddizioni di un club che ha speso tantissimo ma che non ha avuto il desiderio di prendere un allenatore degno di questo nome.

Foto: Twitter Manchester United