Ultimo aggiornamento: martedi' 23 luglio 2019 00:27

Solari sulle orme di Zizou: dai trionfi da calciatore alla panchina Real

29.10.2018 | 23:50

Il nuovo allenatore del Real Madrid, almeno provvisoriamente, si chiama Santiago Solari. Una soluzione interna in attesa di scegliere il timoniere del futuro. Saranno 15, i giorni a disposizione dell’ex laterale argentino per provare a convincere Florentino Perez, la squadra e il popolo madridista, con l’obiettivo di far ricredere tutti e guadagnarsi una riconferma che ora sembra alquanto difficile, proprio come lo fu a suo tempo per Zinedine Zidane dopo l’esonero di Rafa Benitez nel 2015-2016. I trionfi, almeno da giocatore, a Solari non mancano di certo: tre campionati argentini, una Coppa Libertadores e una Supercoppa Libertadores col River Plate; due Liga, due Supercoppa di Spagna, una Champions, una Coppa Intercontinentale e una Supercoppa UEFA col Real Madrid. Poi, nell’estate 2005, l’arrivo all’Inter, dove Santiago alzò al cielo tre Supercoppe italiane, tre scudetti (incluso quello assegnato nel 2005-2006) e una Coppa Italia. Dopo un lungo girovagare in Sud America, ecco l’inizio dell’esperienza in panchina: prima con la squadra cadete B del Real Madrid, per poi passare nel 2016 alla formazione Castilla, la formazione B dei Blancos, abbandonata da quel Zinedine Zidane che ora Solari proverà ad emulare. Il precedente Zizou lascia ben sperare il popolo delle Merengues…

 

Foto: Twitter Real Madrid Noticias