Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 febbraio 2024 00:30

Simone Inzaghi: “Leao non condizionerà il nostro piano partita. Bisogna usare testa e cuore”

09.05.2023 | 13:35

Simone Inzaghi ha regalato altri spunti alla vigilia del derby di Champions. “Arriviamo a questa partita bene. Bisognerà usare testa e cuore, tantissimo. Per quanto riguarda il cuore non ho dubbi. Sulla testa dovremo essere bravi, ci saranno insidie e imprevisti durante la partita, sapendo che si gioca in 180 minuti. Sappiamo i derby cosa sono, ne abbiamo fatti sette in questi venti mesi. Abbiamo vinto o perso, sono derby che ci possono dare spunti importanti. Ci saranno momenti in cui saremo più offensivi e altri in cui saremo più difensivi. Dovremo essere tutti insieme e fare una corsa in più per il compagno. Non sono in imbarazzo nelle scelte, a centrocampo e in attacco avrò più possibilità di scegliere. Non sappiamo se Gosens domani potrà essere convocato, spero di recuperare D’Ambrosio che mi permetterà di avere più alternative, può fare sia il quinto che il braccetto. Conosciamo le qualità di Leao, sappiamo che potrebbe esserci o meno, chiaramente prenderemo qualche accorgimento ma non condizionerà il nostro piano partita. Abbiamo incontrato Leao, conosciamo le sue qualità, in queste partite ogni giocatore che verrà chiamato in causa darà il massimo. Brozovic titolare e Calhanoglu in panchina? Avremo tante partite ravvicinate, mancano l’allenamento di oggi pomeriggio e la sgambata di domattina. Sono sereno perché i ragazzi sanno che se qualcuno non partirà titolare sarà utilissimo come accaduto con Juve e Benfica”.
Foto: sito ufficiale Inter