Ultimo aggiornamento: martedi' 12 ottobre 2021 00:30

Serie C, Giudice Sportivo: non omologata Pescara-Reggiana. Indagini su Grosseto-Cesena

05.10.2021 | 18:52

Il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Marco Ravaglioli, nelle sedute del 4 e 5 ottobre 2021 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL 2,3 E 4 OTTOBRE 2021
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

GARA DELFINO PESCARA / REGGIANA DEL 3.10.2021
Preannuncio di reclamo presentato dalla Società Delfino Pescara in relazione allo svolgimento della gara, il G.S. sospende il giudizio in merito all’omologazione del risultato, fatti salvi i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti, come di seguito riportati.

GARA GROSSETO / CESENA DEL 3.10.2021
Questo Giudice sportivo,
letta la relazione redatta dai componenti la Procura Federale concernente quanto accaduto al termine della gara allorquando i calciatori del Grosseto si sono recati sotto la curva Nord occupata dai loro tifosi, osserva quanto segue.
La fattispecie normativa richiamata nella relazione in oggetto e la descrizione dei fatti ivi contenuta rendono opportuno disporre ulteriori accertamenti a cura della Procura federale in ordine:
1. al mutamento della condotta dei tifosi del Grosseto, come indicata dai Componenti la Procura, con il passaggio da un iniziale incitamento a forme di intimidazione;
2. alla specificazione ancora più puntuale delle frasi e dei comportamenti dei tifosi nell’occasione;
3. alla conseguente reazione dei Calciatori del Grosseto;
4. alla specifica individuazione di essi;
5. alla presenza di dirigenti del Grosseto sotto la curva in parola;
6. alla eventuale interlocuzione con lo SLO o altri Soggetti istituzionali.
Invita la Procura ad espletare e a trasmettere a questo Ufficio i suddetti accertamenti entro il termine di giorni trenta a far data dalla pubblicazione del presente comunicato.

Foto: Logo Serie C