Ultimo aggiornamento: domenica 15 dicembre 2019 11:55

Semplici: “Ci abbiamo provato, ma ci serviva un pizzico di fortuna”

28.09.2019 | 17:54

Al termine della sfida persa per 2-0 dalla sua Spal contro la Juventus, il tecnico biancazzurro Leonardo Semplici ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Dispiace per il gol di Pjanic, siamo stati sul campo nella maniera giusta soprattutto nel primo tempo. Eravamo stati bravi a limitare le loro situazioni, ma possiamo ripartire da questa prestazione. Attraverso le partite dobbiamo crescere e compattarci, anche se quando perdi continuamente non è scontato. Abbiamo la forza morale per fare il campionato in base a quello che è il nostro obiettivo. Nel primo tempo ci abbiamo provato, però sicuramente bisognava fare meglio e serviva un pizzico di fortuna, altrimenti si rischia delle situazioni di difficoltà. Loro sono bravi e ti castigano. L’anno scorso avevamo un impianto di gioco che andava avanti da qualche anno. Avevamo Lazzari e Fares, avevamo Bonifazi nei tre centrali dietro. In questo momento c’è poco tempo per allenarsi, io posso vedere i giocatori solo attraverso le partite, sicuramente è un percorso difficile. Abbiamo rinnovato parecchio, dobbiamo ritrovare equilibrio e compattezza difensiva. Stiamo provando anche varianti al sistema di gioco, ma quando ti puoi allenare poco è difficile cambiare. Bisogna rimboccarsi le maniche e andare avanti. Petagna tende a venire a fare l’attaccante di raccordo, a volte si trasforma in uomo assist. Ma lui deve essere il nostro finalizzatore, i suoi gol sono importanti per raggiungere l’obiettivo. Bisogna sostenerlo in maniera migliore per permettergli di raggiungere i gol che ha fatto lo scorso anno“.

Foto: twitter Spal