Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 november 2019 12:53

Scocca l’ora del Klassiker: Lewandowski punta il mirino sul “suo” Dortmund

09.11.2019 | 00:10

Le ultime dieci edizioni della Bundesliga sono state vinte da due sole formazioni: il Bayern Monaco, che l’ha conquistata otto volte ed è campione di Germania da sette stagioni consecutive, e il Borussia Dortmund, che sotto l’abile guida di Jurgen Klopp ha conquistato il titolo nel 2011 e nel 2012. Oggi alle 18.30 all’Allianz Arena, Bayern e Dortmund si affronteranno per l’undicesima giornata del massimo campionato tedesco: un incrocio fondamentale considerato che la formazione campione di Germania è tra le quattro squadre che condividono con 19 punti il terzo posto in classifica (insieme a Lipsia, Friburgo e Schalke 04) a una lunghezza proprio dal Borussia secondo e a tre dalla capolista Moenchengladbach, a quota 22. Il Klassiker, dunque, è l’occasione giusta per entrambe le squadre per rilanciare le proprie ambizioni di classifica. Soprattutto per il Bayern, che vuole rialzare la testa dopo l’addio a Kovac. I fari del big match della Bundeslinga saranno tutti puntati su Robert Lewandowski: il polacco è reduce da un avvio di stagione da urlo con 21 gol in 17 partite, una media pazzesca di una rete ogni 69 minuti disputati. E ora il mirino è puntato sul “suo” Dortmund, la squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta.

Foto: Twitter ufficiale Champions League