Ultimo aggiornamento: domenica 14 aprile 2024 14:42

Sassuolo, Carnevali: “È una stagione difficile. Esonerare Dionisi mi è costato tanto”

14.03.2024 | 15:07

L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali, nel corso di un’intervista concessa a Radio Serie A, ha tracciato un  bilancio della stagione disputata fin qui dalla squadra neroverde, soffermandosi anche sul recente esonero dell’ormai ex tecnico del club Alessio Dionisi e sulla scelta del suo successore Davide Ballardini. Di seguito le sue parole:

“Una stagione difficile, le motivazioni sono diverse, sarebbe troppo facile dire che abbiamo venduto molti giocatori e che quelli acquistati hanno reso meno. Avevamo ambizioni diverse, qualche errore l’abbiamo fatto noi come società, qualche colpa potrebbe averla il mister, così come i giocatori. Tutti assieme dobbiamo assumerci le nostre responsabilità sapendo che ogni anno c’è qualche squadra che si pensa possa ottenere qualcosa di diverso. Non siamo abituati a lottare, ma dovremmo farlo presto, spronando i giocatori. Credo che anche in questo mister Ballardini ci possa dare un aiuto. È una squadra molto unita, formata da bravi ragazzi, dobbiamo venirne fuori nel più breve tempo possibile. Esonero di Alessio Dionisi? Mi è costato tanto perché non siamo abituati, quando credi in un allenatore, e io credo che mister Dionisi abbia tutte le possibilità per fare l’allenatore a un livello alto,  ti dispiace, anche perché conosci la persona, con cui c’è sempre stato un grande feeling. Le difficoltà bisogna superarle insieme, è troppo facile cambiare dopo poche partite. Non è bello e non è giusto, ma quando capisci che è necessario non c’è un’alternativa, anche se è una soluzione sofferente. Mister Ballardini? In queste situazioni ci può aiutare, ha grande esperienza. Lo sto conoscendo bene in questi giorni: è una persona di poche parole, ma concetti ben chiari e precisi, che è quello che occorre a noi in questo momento. Credo che ci possa dare una mano”

Foto: Twitter Sassuolo