Ultimo aggiornamento: giovedi' 22 febbraio 2024 10:39

Sarri: “Sono alla Lazio da tre anni e siamo sempre in crisi. Vecino? Vicenda di spogliatoio”

05.12.2023 | 23:45

Sarri

L’allenatore della Lazio Maurizio Sarri ha commentato la vittoria contro il Genoa ai microfoni di ‘Mediaset’ al termine della gara vinta 1-0 che ha permesso ai biancocelesti di staccare il pass per i quarti di finale di Coppa Italia: “Ho rivisto la gara col Cagliari e anche in quella occasione abbiamo giocato bene, abbiamo solo commesso l’errore di non chiuderla. Si parte da presupposti sbagliati: io sono a Roma da tre anni e da tre anni siamo in crisi, siamo in crisi eppure questa settimana abbiamo vinto tre partite. La responsabilità di non chiudere la partita l’abbiamo avuta anche stasera”.

Su Guendouzi: “Ha grande energia e personalità, uno a cui piacciono le sfide. Quando è in buone condizioni fisiche e mentali, fa quantità e qualità. Mi aveva già impressionato in Premier”.

Sull’esclusione Vecino: Non c’è niente da chiarire, è una vicenda di spogliatoio e nemmeno tra le più clamorose. La società con me ha deciso per questa esclusione, ne riparleremo tra qualche giorno. Per ora la situazione è questa”.

Su Felipe Anderson: “Penso che costante non lo sia mai stato. Lo scorso anno ha avuto un lungo periodo positivo, ora siamo nel periodo della croce. Bisogna aspettare. Può dipendere dal contratto? Lui è un ragazzo estremamente sensibile, però non credo sia sensibile a questi aspetti più materiali. E’ sensibile nei rapporti, nelle critiche, non lo so ma per come lo conosco ti direi di no”.

Foto: Twitter Lazio