Ultimo aggiornamento: martedi' 09 aprile 2024 12:30

Sampdoria, il presidente Manfredi: “Il rapporto con Pirlo è ottimo. Fondo del Qatar? La mia porta è sempre aperta”

26.03.2024 | 11:00

Il presidente della Sampdoria Matteo Manfredi, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato del momento di forma che sta attraversando al squadra blucerchiata e dell’operato del tecnico Andrea Pirlo. Queste le parole del patron del club ligure:

“Siamo intervenuti rinforzando il CdA, lavoriamo per rinforzare l’infrastruttura societaria. Siamo orgogliosi di averlo fatto ripartire dalla Serie B. Sono stato in Arabia Saudita con Andrea Mancini, c’era anche Roberto, ho avuto incontri in cui si è parlato di Samp. Se poi arriverà un Paperone tanto meglio, ma il nostro vero interlocutore è il tifoso. Anche la classifica si è mossa, ma ragioniamo partita dopo partita. Pirlo? Il rapporto con lui è ottimo: un uomo competente, che ha lavorato in condizioni difficili, per settimane abbiamo avuto dieci infortunati. Obbligati alla promozione? Abbiamo modellato vari scenari, senza una scadenza. Ma come tifoseria siamo già in A. Al premio promozione ci stiamo pensando, ma siamo scaramantici. Vorremmo essere in Serie A da… ieri, ma lo scenario più probabile è che questa possa essere la prospettiva anche per il prossimo anno: se così fosse, faremo del nostro meglio per tornare quanto prima dove la Sampdoria merita di stare. Il fondo del Qatar? La porta del mio negozio è sempre aperta, Ma chiariamoci: non c’è stato alcun finanziamento. Gestio Capital ha acquistato la Samp il 30 maggio con alcuni investitori che supportano questa operazione con capitali propri. Abbiamo contatti quotidiani con molti soggetti, ma ci sono capitali a sufficienza per supportare il progetto. Parto per Dubai, ma non vado là per cercare soci”.

Foto: Instagram Manfredi