Baldissoni

Roma, parla Baldissoni: “Nessun avversario è facile. Cessioni? Chi va via è perché lo vuole”

Dopo il sorteggio dei gironi di Champions League, il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla Rai: “Quello che abbiamo fatto l’anno scorso ce lo teniamo nei ricordi ma non ci dà punti. Il girone è quello che è poteva andare meglio o peggio ma queste riflessioni non contano in campo. Ogni squadra merita di essere qui, nessuna può essere considerata facile. Dalla terza urna è venuta fuori il Cska Mosca che abbiamo già affrontato, è difficile andare a giocare in Russia. Noi non dobbiamo andare avanti così, parlando dei giocatori che non abbiamo più. E’ bene rafforzarsi ma non si può pensare di acquistare giocatori e di non cederne nessuno, non solo per motivi finanziari ma anche per motivi di numero. Cessioni? Chi va via, va perché vuole, la Roma fa considerazioni tecnico-finanziarie. Pensiamo di migliorarci, dall’anno scorso ci portiamo avanti quello che ha fatto la squadra e non i giocatori che sono andati via. I nuovi spero che ci daranno qualcosa in più in termini di freschezza”.

 

Foto: Twitter ufficiale Roma

Archivio: Champions League