Ultimo aggiornamento: sabato 21 maggio 2022 15:05

Roma, 4 legni e solo pari: 1-1 contro il Venezia in 10

14.05.2022 | 22:44

È terminata qualche istante fa la gara dell’Olimpico tra Roma e Venezia. I lagunari, già retrocessi in Serie B, hanno strappato un punto ai giallorossi, con il match terminato 1-1.
Il Venezia era subito passato in vantaggio con Okereke, abile a bucare la porta di Rui Patricio con un colpo di testa dopo 50 secondi. Al 19′ traversa colpita da Pellegrini su punizione, mentre al 32′ la svolta del match: Kiyine, già ammonito, rifila un calcione a palla lontana al capitano della Roma e viene espulso. Il Venezia resiste e chiude la prima frazione in vantaggio. Nella ripresa Mourinho rivoluziona la rosa e in quattro minuti Pellegrini e Cristante beccano altre due traverse. Al 76′ il gol del pari di Shomurodov, abile a fiondarsi su una palla vagante in area. Nel finale come in un film la quarta traversa per la Roma, a firma Zalewski. All’ultimo minuto grandi proteste per la Roma per un possibile tocco di mani in area veneta, ma l’arbitro e il Var non assegnano il penalty.
Tre punti persi per i giallorossi, che ora potrebbero essere scavalcati da Atalanta e Fiorentina.
FOTO: Twitter Roma