Ultimo aggiornamento: sabato 24 ottobre 2020 10:47

Il retroscena: Zamparini decide, Baccaglini avalla e si contraddice. Mentre Reja…

11.04.2017 | 12:55

Diego Bortoluzzi al Palermo. La soluzione che Zamparini aveva scelto a metà gennaio scorso, come vi avevamo raccontato, prima che si insediasse Nicola Salerno come direttore sportivo. E Salerno (che si è dimesso dopo aver inciso zero, in pratica scaricato da tempo) portò Diego Lopez. Per la verità a quei tempi Zamparini sognava anche Guidolin nel ruolo di direttore tecnico, un sogno evidentemente di difficile realizzazione. Ha deciso tutto Zamparini, come sempre. Baccaglini ha soltanto avallato, contraddicendosi perché non troppi giorni fa aveva detto che il cambio di allenatore non sarebbe stata la soluzione migliore. Decide Zamparini perché nel pomeriggio di ieri aveva mandato in avanscoperta il suo consulente Di Marzio che aveva contattato diversi allenatori, chiedendo inizialmente la disponibilità a Mutti. A un certo punto il rapporto di amicizia con Edy Reja sembrava potesse portare a un accordo. Ma mancava l’ultimo sì, il definitivo imprimatur del goriziano. E non è arrivato. Così avanti con Bortoluzzi, idea di Zamparini dello scorso metà gennaio, quinto allenatore della terribile stagione rosanero.

Foto: Palermo Twitter