Ultimo aggiornamento: venerdi' 01 marzo 2024 00:30

Quando finisce il calciomercato invernale in Italia, in Europa e nel mondo. Le date e gli orari

01.02.2024 | 00:20

Si avvicina il momento del gong dell’ultimo giorno di mercato invernale. In Italia la deadline è fissata per oggi, giovedì 1° febbraio, alle 20. Tra i Paesi europei più importanti, il Portogallo è l’unico che ha già chiuso la finestra di mercato invernale (31 gennaio). Per quanto riguarda i top 5 campionati europei (Serie A, Premier League, Bundesliga, Liga e Ligue 1), anche quest’anno è stato confermato un unico giorno di chiusura valido per tutti. Ancora una volta però, gli orari varieranno leggermente. Se in Italia la chiusura è fissata per le ore 20, in Inghilterra (Premier League) il sipario si abbassa alle 23:59 locali (22:59 in Italia), stessa ora per la Spagna. In Francia alle 23, mentre chiude in anticipo in Germania, alle 18. Stop il 1 febbraio anche in Belgio, Olanda e Scozia. Le sirene del campionato turco ci saranno invece fino al 9 febbraio,mentre in Austria si chiude il 6 e in Svizzera addirittura il 15, stessa data di Croazia e Slovenia, il giorno dopo invece per la Serbia (16). In Ucraina c’è tempo fino al 12 marzo, mentre in alcuni campionati il mercato partirà oggi: è il caso di Svezia e Finlandia. Anche gli Stati Uniti hanno aperto il mercato ieri, 31 gennaio, fino al 23 aprile. In Sudamerica, Argentina e Brasile chiuderanno il 18 febbraio e il 7 marzo. Si è già conclusa, infine, la finestra saudita: l’Arabia ha chiuso il 30 gennaio, il Qatar ieri – 31 gennaio -, ma è ancora aperto il mercato australiano (7 febbraio) e negli Emirati Arabi Uniti (21 febbraio). Per quanto riguarda gli svincolati, invece, ci sarà tempo fino al 25 febbraio. Ricapitolando:

  • Arabia Saudita: chiuso il 30 gennaio
  • Qatar: chiuso il 31 gennaio
  • Portogallo: chiuso il 31 gennaio
  • Germania: 1 febbraio ore 18
  • Italia: 1 febbraio ore 20
  • Inghilterra: 1 febbraio ore 22.59 (ora italiana)
  • Spagna: 1 febbraio ore 22.59
  • Francia: 1 febbraio ore 23
  • Belgio: 1 febbraio
  • Scozia: 1 febbraio
  • Olanda: 1 febbraio
  • Austria: 6 febbraio
  • Australia: 7 febbraio
  • Croazia: 15 febbraio
  • Slovenia: 15 febbraio
  • Svizzera: 15 febbraio
  • Serbia: 16 febbraio
  • Argentina: 18 febbraio
  • Emirati Arabi Uniti: 21 febbraio
  • Brasile: 7 marzo
  • Ucraina: 12 marzo
  • Stati Uniti: 23 aprile