Ultimo aggiornamento: mercoledi' 18 settembre 2019 20:00

Prandelli: “Da tifoso di calcio, spodestare la Juve porterebbe entusiasmo”

10.09.2019 | 18:19

Dopo otto scudetti consecutivi, la Juventus ha iniziato con due vittorie questo campionato candidandosi nuovamente alla vittoria finale. Siamo però solo all’inizio, e i bianconeri non sono neanche i soli a punteggio pieno. A riguardo ha parlato Cesare Prandelli, che si è anche espresso sulla Nazionale azzurra della quale è stato commissario tecnico a Radio Punto Nuovo: “In questi anni, la Juventus è stata più brava e più capace a programmare. Diverse squadre hanno cercato rinunciato a essere subito competitive rinforzando la diretta interessata, vedi le cessioni di Higuain e Pjanic. Mi pare che però quest’anno sia cambiata la filosofia. Per me la griglia è Juventus-Napoli-Inter, con il Napoli molto vicino ai bianconeri. Lo spodestamento della Juve dal trono farebbe bene a tutti, meno che ai tifosi della Juve. Da tifoso del calcio, vorrebbe dire avere molte squadre competitive che lottano fino alla fine, grande interesse e grande partecipazione ed entusiasmo dei tifosi. La Nazionale ha un gruppo eccezionale, molti giovani in un progetto tecnico vincente. Tra qualche anno avranno più maturità, esperienza e consapevolezza. Si arriverà agli Europei con esuberanza, voglia di arrivare e dimostrare. Lavoro eccellente“.

Foto: twitter Genoa