Ultimo aggiornamento: sabato 30 marzo 2024 16:24

Playoff Serie B: il Benevento raggiunge il Carpi in finale, a Perugia finisce 1-1

30.05.2017 | 22:30

Sarà una tra Carpi e Benevento a far compagnia a Spal e Verona nella massima serie. Playoff di Serie B con finale a sorpresa, sovvertite le gerarchie della regular season. Dopo la clamorosa eliminazione di ieri del Frosinone, contro gli emiliani di Castori ridotti in nove uomini, è arrivata anche quella del Perugia, che partiva dal quarto posto in classifica sigillato a fine campionato. Dopo aver perso per 1-0 la gara di andata in Campania, gli umbri non sono andati oltre l’1-1 nella sfida di ritorno, appena conclusasi al “Renato Curi”. Il Benevento di Baroni poteva contare su due risultati su tre e, nell’ambito di un match che non ha lesinato occasioni da una parte e dall’altra, specie quando il Perugia si è allungato per cercare la vittoria qualificazione, al minuto 82 ha trovato con Puscas il tap-in fondamentale per mettere i piedi in finale, al 91’ i padroni di casa sono pervenuti al pareggio con Nicastro e poi si sono lanciati all’arma bianca, protestando anche per un presunto rigore non concesso. Ma al triplice fischio di Abisso a far festa è il Benevento. La finale, sui 180′, si disputerà il 4 e 8 giugno prossimi.

 

PERUGIA-BENEVENTO 1-1

PERUGIA: Brignoli; Del Prete, Volta (76′ Guberti), Mancini, Di Chiara; Brighi (41′ Acampora), Ricci (62′ Mustacchio), Dezi; Nicastro, Di Carmine, Terrani. All.: Bucchi

 

BENEVENTO: Cragno; Venuti (87′ Gyamfi), Camporese, Lucioni, Lopez; Chibsah, Viola; Eramo, Falco (74′ Padella), Cissé (90’+2′ Pezzi); Pușcaș. All.: Baroni

Arbitro: Abisso

Marcatori: 82′ Pușcaș (B), 90’+1′ Nicastro (P)

Ammoniti: Dezi, Acampora, Guberti (P); Pușcaș, Lucioni, Eramo, Cragno (B)