Ultimo aggiornamento: sabato 17 febbraio 2024 22:48

Pioli: “E’ importante finire tra le prime 4, ma puntiamo a qualcosa in più. De Ketelaere? Ha qualità, sta giocando in un ruolo più offensivo”

08.12.2023 | 12:28

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Atalanta.
Queste le sue parole: “Mancano ancora troppe partite per fare delle classifiche definitive, ma è chiaro che non possa mancare la continuità dei risultati ed è quello che stiamo cercando, è il nostro grande obiettivo. Domani un’altra grande opportunità. Obiettivo minimo arrivare fra le prime quattro, ma noi vogliamo fare qualcosa di più”.

L’Atalanta può ambire al quarto posto? “Con loro sempre partite belle non so, difficili sì. Gasperini sta facendo un grande lavoro: sono una squadra completa, con qualità e organizzazione, con fisicità e intensità, con centrocampisti che segnano”.

Stai seguendo De Ketelaere? “Lo sto seguendo in questa settimana soprattutto. Sta giocando in un ruolo più offensivo, ha qualità, l’anno scorso gli è servito per imparare qualcosa, è un giocatore di prospettiva. Se dovesse giocare, dovremo stargli molto attenti”.

Pensate solo all’Atalanta? “Stiamo pensando solo a domani, non ci sono problemi nel pensare già al Newcastle”.

Cosa ammiri di Gasperini? “La coerenza tattica, ha sempre dato una identità precisa alle sue squadre. Non gli ruberei niente perché ognuno di noi ha le proprie idee, ma è un collega che stimo molto”.

Su Krunic:Non gioca come prima perché è una questione di condizione. Ora sta avendo un attimino un calo rispetto all’inizio e probabilmente ci sono compagni che stanno meglio di lui”.

Theo utile anche in impostazione da centrale? Nella fase di costruzione avere un mancino che può impostare è sì importante, ma lo ha fatto bene anche Tomori in quella posizione lì. Però è chiaro che Theo in quella posizione ci dà soluzioni diverse”.

‘Muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo’? “Non sono né eroe, né vittima, ma ho responsabilità, oneri e onori in quanto allenatore del Milan”.

Quando Bennacer titolare? Non credo che passerà moltissimo tempo”.

Cosa l’ha convinta di Theo in quella posizione? Il valore e la convinzione del giocatore di poter aiutare la squadra in quella posizione”.

Foto: twitter Milan