Ultimo aggiornamento: sabato 31 ottobre 2020 23:56

Pioli: “Battere l’Inter ci darebbe una carica incredibile. Ibra? E’ tornato carico”

16.10.2020 | 14:34

Dopo le Nazionali torna la Serie A con un sabato di grande calcio. Alle 18.00, la gara di cartello della giornata è senza dubbio il derby di Milano, una gara che dirà tanto sulla condizione delle due squadre.

A parlare, in casa Milan, il tecnico Stefano Pioli. Queste le sue parole: “Gli esami non finiscono mai, sia nel calcio, che nella vita, quindi ogni partita è un esame. Quello di domani è tra i più difficili dell’anno, ma tra quelli che se superi a pieni voti sei soddisfatto per un anno intero. Un derby è sempre un derby. Vincerlo, per entrambe, significherebbe tanto, ci darebbe una carica incredibile per le prossime partite”.

Sui tifosi: “Chiaro che una sfida del genere senza tifosi è davvero brutto. La rivalità forse si sente anche di meno, anche se poi il valore della partita non cambia. Dobbiamo cercare di vincerla anche per i nostri tifosi. Dare loro questa bellissima soddisfazione dopo diversi anni”.

Andare a +4?: “Chi dice questo non capisce nulla. La classifica non la vediamo, non ci interessa per ora. Vogliamo vincere per continuare il nostro percorso e per avere delle conferme su cui lavorare. Il nostro è un percorso che è iniziato un anno fa, e abbiamo ampi margini di miglioramento, ma rispettiamo l’avversario che viene visto come probabile vincente del campionato. Entriamo in campo con convinzione. Ci arriviamo bene, come volevo, cioè con 3 vittorie in campionato e qualificati in Europa League”. 

Su Ibrahimovic: “Sta bene, l’ho ritrovato come sempre, sorridente, voglioso, determinato e affamato. Ha avuto una settimana di allenamenti per riprendere la forma ma sta bene e vuole vincere. Hauge? Mi ha fatto un’ottima impressione, ragazzo sveglio e attento, ha caratteristiche importanti per giocare. Si sta già sforzando per imparare la lingua”.

Cosa toglierebbe all’Inter: “Non invidio nulla a Conte, i colleghi li conosco per come studiano le loro strategie ma non personalmente, sono tante le cose che non conosco per dare dei giudizi. Kjaer? Sta dando un apporto di altissimo livello. E’ un ragazzo intelligente e sta facendo ottime cose”.

Fonte Foto: Twitter Milan