Ultimo aggiornamento: mercoledi' 24 luglio 2019 11:43

Petrachi, dal blitz a Londra del 18 marzo al rialzo nel borsino Roma. E Massara…

23.04.2019 | 00:01

Lo scorso 18 marzo vi avevamo raccontato a sorpresa del viaggio di Gianluca Petrachi a Londra. Collegandolo, in chiave Roma, a un probabile incontro per rilevare la poltrone di direttore sportivo giallorosso, con la possibilità di incontrare Antonio Conte. Quest’ultimo, non a caso, anche negli ultimi giorni è stato accostato alla Roma, ma è una posta non semplice. Anzi, in questo momento Conte – pur legato da una profonda amicizia nei riguardi di Petrachi – sta aspettando le decisioni degli altri top club italiani. Petrachi è stato proposto da Baldini, poi c’era stata un’impennata di Campos che il Lille vuole trattenere. Ora Petrachi sta guadagnando posizioni, in pieno rialzo nel borsino. Pallotta stima Massara e vuole organizzare tutto in modo chiaro per non dare adito ad equivoci, oppure a convivenze difficili. Vedremo come la prenderà Massara che in questi giorni ha memorizzato il possibile (probabile) trasferimento del suo maestro Sabatini a Bologna. In questa situazione va inquadrata anche la posizione di Totti che vorrebbe avere più spazio e visibilità. E in base a tutto questo si prenderà una decisione definitiva, con Petrachi in rialzo. E con il Toro che fin qui non gli ha proposto compiutamente il rinnovo di un contratto che scade nel 2020 (decisione definitiva? vedremo). E se le cose non cambieranno…

Foto: Torino sito ufficiale