Altro
zimbio.com

Perisic ci crede: “Viviamo qualcosa di indescrivibile. Francia? Nel ’98 ci fermò, ma stavolta…”

Ivan Perisic, esterno offensivo dell’Inter e della Nazionale croata, ha parlato in vista della finale Mondiale: “È qualcosa di indescrivibile – racconta a Fifa.com – è un grande onore per tutti i giocatori e i tifosi, non penso che siamo davvero consapevoli delle dimensioni di tutto questo ancora. Nessuno prima della Coppa del Mondo credeva che potessimo andare così lontano, ma noi sì. Ancora una volta c’è stata tensione, non poteva essere altrimenti: tre volte siamo andati sotto di un gol in questo torneo e abbiamo rimontato, e questo dice davvero molto del nostro spirito di squadra. Francia? La Francia ci fermò in semifinale nel ’98, ma stavolta avremo sicuramente una motivazione in più: questa è una storia completamente diversa. Loro sono favoriti, ma faremo del nostro meglio per sorprenderli. Siamo felici di essere ancora a Mosca, questo era il nostro obiettivo. Il nostro sogno ora è più vicino”.

Foto: zimbio

Archivio: Altro