Ultimo aggiornamento: martedi' 26 gennaio 2021 22:01

Percassi: “Tensione? Impossibile non sentirla, vorrei la maglia di Rooney”

14.09.2017 | 14:16

Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di bergampost.it in vista della sfida di questa sera contro l’Everton in Europa League: “La tensione? Si sente, si sente eccome. È una partita che non puoi non sentire, Atalanta-Everton ha un fascino particolare e credo che sia completamente diversa da tutte le altre. C’è grande attesa per l’atmosfera, per la partita e per la competizione certamente diversa rispetto a quelle che siamo abituati a disputare. La prima partita del girone è la più importante? Credo che tutte le sei partite del girone abbiano un peso specifico molto importante. È ovvio che partire bene sarebbe una grandissima cosa però non fatemi fare pronostici: andiamo in campo e giochiamo al massimo delle nostre possibilità, vediamo che risultato viene fuori. In famiglia? C’è grande attesa anche in famiglia. Mia moglie Cristina mi ha chiesto la maglia di Masiello, i bambini hanno puntato su Gomez, Petagna e il piccolino vorrebbe quella di Pessina, che tra l’altro è andato a giocare fuori. Ognuno ha la sua piccola richiesta e devo dire che quella di Rooney, se riuscirò ad averla, la terrò per la mia collezione”.