Ultimo aggiornamento: domenica 31 marzo 2024 11:52

Paolo Zanetti: “Se si approccia male la partita è giusto perdere. Questa sberla deve farci svegliare”

14.04.2023 | 21:45

Paolo Zanetti, allenatore dell’Empoli, ha parlato a Dazn dopo la sconfitta contro la Cremonese.

Queste le sue parole: “Per quanto visto sul campo il pareggio ci stava, ma credo che quando non si approccia nel modo giusto la partita è giusto perdere, questa è la verità. La Cremonese oggi ha avuto più fame di noi, sopratutto all’inizio. Abbiamo subito un gol assurdo, poi abbiamo reagito allo schiaffo e abbiamo fatto tanto per provare a fare gol, abbiamo avuto il 65% di possesso palla e cercato di entrare esternamente e internamente, ma senza la cattiveria giusta. Non dobbiamo fare nessun dramma, ma oggi ci portiamo a casa l’ennesimo insegnamento, dobbiamo essere tutti incazzati neri perché in Serie A si può perdere contro chiunque e noi ci siamo presentati qua con poco fuoco dentro, questa sberla è giusta e deve farci bene”

Forse un po’ di lentezza in fase di possesso?
“Oggi abbiamo dimostrato che il possesso conta, ma conta anche la qualità e il tempo delle giocate. Questa poi è la realtà, oggi qualche volta l’abbiamo fatto ma con poca continuità e spesso palla a terra cercando di entrare negli spazi che lasciavano loro. Ci può stare una giornata storta, ma quello che non mi è piaciuto è l’approccio. Lo siamo stati perché per la classifica siamo più tranquilli di altri, mentre noi veniamo vestiti in abito da sera e gli altri hanno l’armatura, abbiamo visto migliaia di queste partite e mi spiace che ci siamo cascati dentro come dei polli con un avversario che ci ha giocato addosso”

Cos’è mancato per trovare il gol? “Ci è mancata la velocità nello stretto, non siamo stati bravi a fare questo. Ho in mente tante situazioni dove per poco spazio o tempo non siamo arrivati ad avere occasioni vere sempre costruite palla a terra, mentre la Cremonese prediligeva l’attacco immediato sulla profondità che abbiamo protetto bene ad eccezione del gol. Il pareggio ci poteva stare, ci ha condannato un episodio per colpa nostra e non siamo stati abbastanza qualitativi nel rimettere in piedi la partita”. 

Foto: Instagram Empoli