Ultimo aggiornamento: martedi' 28 gennaio 2020 00:30

Non basta la doppietta flash di Bale, il Real pareggia a Vigo e sprofonda a meno 16 dal Barça

07.01.2018 | 23:20

Il Real Madrid in Liga, a dispetto delle dichiarazioni di Zidane, ha abdicato da tempo. E prosegue il momento buio dei blancos. Nell’ultimo match odierno, valevole per la diciottesima giornata, Ronaldo e compagni hanno pareggiato per 2-2 a Vigo contro il Celta, passato in vantaggio al 33’ con Wass e subito agguantato e sorpassato da Bale, autore di una doppietta flash tra il 36’ e il 38’. Ma nella ripresa i padroni di casa, dopo aver fallito un calcio di rigore con Iago Aspas, hanno agguantato la definitiva parità al 82’ con Maxi Gomez, il primo giocatore che in questa edizione della Liga va a bersaglio contro le due tradizionali grandi di Spagna. Con questo pareggio il Real tiene il quarto posto a quota 32 punti (e una partita da recuperare) ma sprofonda a meno 16 dal Barcellona, vittorioso nel pomeriggio sul Levante. L’Atletico Madrid, seconda forza del campionato, è a 9 punti dai blaugrana. La nota positiva per Zizou è il ritorno al gol in Liga di Bale, che non segnava dallo scorso 17 settembre, ossia da prima dell’infortunio che lo ha costretto ai box per 3 mesi.

Foto: Twitter Real Madrid