Nandez Cagliari

Nandez e il Cagliari, una storia che parte dalla scorsa estate. La nostra ricostruzione

Nahitan Nandez e il Cagliari, una storia che parte dalla scorsa estate. Dal 29 giugno per la precisione, quando vi avevamo anticipato come il profilo del centrocampista uruguaiano di proprietà del Boca Juniors fosse finito nel mirino del club rossoblù (“Inter e Cagliari stanno valutando una sinergia per Nahitan Nandez”). Inizialmente, infatti, l’operazione sembrava destinata a svilupparsi in sinergia con l’Inter, ma successivamente il presidente Giulini si è mosso in prima persona e ora spinge per definire l’affare, al punto che nelle ultime ore Nandez si è avvicinato sensibilmente al Cagliari. Una pista che prende sempre più piede stando alle recenti dichiarazioni dell’agente del classe 1995 (“Il Boca ha ricevuto l’offerta del Cagliari”), ma soprattutto alle indiscrezioni della serata dei colleghi di Tyc Sports: come annunciato dall’autorevole fonte argentina, il Cagliari avrebbe aumentato la precedente offerta mettendo sul piatto 21 milioni di dollari per il 70% del cartellino di Nandez, la percentuale che detiene il Boca. Ora si lavora sulle modalità di pagamento, sono attesi sviluppi nei prossimi giorni, ma la strada è sempre più in discesa anche perché il diretto interessato spinge per volare in Italia, come confermato pochi minuti fa dal presidente xezeine Daniel Angelici (“Nandez vuole andare in Italia, stiamo lavorando sulla formula di pagamento. Il Cagliari deve fare un sforzo”). Un’operazione che potrebbe riguardare da vicino anche Nicolò Barella: se il Cagliari dovesse ricevere la cascata di soldi per l’eventuale cessione del classe ’97 (occhio a Inter e Napoli ma soprattutto al Chelsea, come raccontato), li andrebbe ad investire per portare l’uruguaiano del Boca in Italia. Nandez-Cagliari, una storia che parte dalla scorsa estate e che presto potrebbe trovare il lieto fine.

 

Foto: Twitter @SJRadioOK

Archivio: Calciomercato