Ultimo aggiornamento: mercoledi' 24 november 2021 11:59

Morte Maradona, la figlia Giannina: “Mille nemici ti hanno tirato missili. Scusa per le situazioni che hai dovuto vedere”

24.11.2021 | 11:59

Domani 25 novembre ricorre il primo anniversario della morte di Diego Armando Maradona, scomparso a 60 anni.

Sui social, ha voluto scrivergli una struggente lettera la figlia Giannina, che parla delle speculazioni sul padre, dopo la sua scomparsa.

Queste le sue parole: “La disperazione e la fragilità si impadroniscono di me, mi sento spezzata. Ho bisogno di giustizia per la tua partenza improvvisa. Mille fronti aperti, mille nemici che tirano missili, e quei soliti che continuano a ferire noi che siamo ancora qui. Guardo Benja e tutto ciò mi fa ancora più male. Vivere senza te mi risulta ogni giorno più faticoso: ti penso, ti sento, ti sogno, non sono un esempio e faccio ciò che posso. Scusa per le situazioni che hai dovuto vedere. Il tempo ha finito per darmi ragione, ma è inutile se non ci sei più. Avrei preferito non averla. Mi consola sapere che ti ho sempre dato tutto. In un mondo pieno di ipocriti, i veri, i diversi, quelli che vivono senza chiedere spiegazioni e fanno ciò che sentono e dicono sono i matti, i figli di puttana. Non mi arrenderò. Non porto il 10 sulla schiena, ma il tuo nome e il tuo lascito continueranno a vivere in me. Più vogliono farmi cadere e più mi rialzerò. Ti amo e mi mancherai fino a quando non ci incontreremo di nuovo. Grazie per proteggerci anche da lì”.

Foto: Instagram personale