Mirabelli conferenza Milan Twitter

Mirabelli: “Sconfitta vergognosa, non perdiamo la testa. Sul mercato e su Bernard…”

Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni Premium Sport dopo la sconfitta rossonera contro il Benevento: “C’è da chiedere scusa ai tifosi perché, con tutto il rispetto per il Benevento, che già aveva fatto il primo punto con noi, il Milan doveva fare qualcosa di diverso. Quindi chiediamo scusa e guardiamo avanti. Paghiamo più del dovuto stanchezza e cali di concentrazione, forse la rincorsa a qualcosa di più importante ci ha stancato e oggi rischiamo di perdere qualcosa che dobbiamo difendere. Non è un problema di modulo, è mancata un po’ di anima in questa squadra, certe partite le vinci con l’anima e noi non l’abbiamo fatto. Non dobbiamo perdere la testa perché sappiamo quali sono limiti e pregi di questo gruppo che che stiamo costruendo, non è costruito. Dobbiamo vergognarci di questa sconfitta, ma dobbiamo ripartire da qui. Il mercato estivo? Tutti pensavamo di avere non 5 punti in meno, ma 5 punti in più. Noi eravamo costretti a cambiare tanto e quando cambi tanto sai che possono succedere certe cose. Sapevamo di avere un gruppo giovane, sapevamo di non poter fare tutto in un mercato, non è facile raggiungere subito tutti i traguardi. Obiettivi? Noi abbiamo fatto una scelta precisa: cambiare tanti giocatori e investire sui giovani per fondare un nuovo ciclo, sappiamo cosa dobbiamo fare assieme a Gattuso. Ripeto, questa è una brutta sconfitta, ma non dobbiamo perdere la lucidità e continuare con il nostro progetto. A questo punto della stagione abbiamo le idee chiare su cosa fare nel prossimo mercato, poi dipenderà da tanti fattori, ma sappiamo dove dovremo intervenire. Bernard? Non c’è un discorso avviato, ripeto che noi conosciamo il valore di questo gruppo e sappiamo dove intervenire. Seguiamo il calcio in tutta Europa e non solo, nella prossima sessione sapremo dove intervenire”.

Foto: Twitter Milan

Commenti

Archivio: News