Maldini Leonardo e Scaroni Milan TV

Milan, parla Scaroni: “Gattuso? Ha la fiducia di tutti, Conte non deve agitarlo. Potremmo permetterci CR7 se…”

Paolo Scaroni, presidente del Milan dallo scorso mese di luglio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni della Gazzetta dello Sport e del Corriere della Sera. Queste le sue parole: “Obiettivo? Sul piano sportivo non ci siamo posti di andare in Champions League quest’anno anche se credo che è lì che il Milan debba stare. Mi sono fatto l’idea che, per come si è evoluto il calcio, lo scudetto sia diventato meno importante, per il Milan sarebbe meglio essere e fare bene in Champions. Oggi lo scudetto vale un pochino di meno rispetto a 15-20 anni fa. Vincere il campionato è bellissimo, ma il mondo del calcio è diventato quello della Champions League. La trattativa con Ivan Gazidis? Prosegue. Il processo di selezione dell’amministratore delegato deve essere fatto con calma e bene. L’A.D. deve avere un profilo che si sposi con i nostri obiettivi: il primo è aumentare i ricavi. È il punto di partenza: se noi fatturassimo 800 milioni potremmo permetterci Ronaldo. Gattuso e il fantasma di Antonio Conte? Assolutamente non deve agitarsi, ma non credo che si agiti. È il mio allenatore, intanto perché ha fatto bene. Poi mi piace: prende il suo lavoro con una serietà totale, ha un’aria che dice a tutti che con lui non c’è niente da ridere. Lo trovo simpatico e utile. Gattuso ha la fiducia di tutta la società, e in particolare di Leonardo e Maldini. Una fiducia che poggia su una base solida: a parlare per lui sono i risultati”.

 

Foto: MilanTV

Archivio: Altro