Ultimo aggiornamento: domenica 07 aprile 2024 00:26

Mercato Lazio: Zakharyan, Kamada e dintorni, tutti i retroscena

25.07.2023 | 00:05

Ora la Lazio deve chiudere. E nei prossimi giorni sapremo se il CONI farà diventare operativa la richiesta del Consiglio Federale che ha chiesto di equiparare gli inglesi ai comunitari, come accaduto con gli svizzeri. Se il CONI decidesse di rendere operativa la decisione, per la Lazio, Hudson-Odoi (seguito anche dal Fulham e da un altro club inglese) non porterebbe ad occupare l’ultimo slot per gli extracomunitari dopo aver ingaggiato Castellanos. In caso contrario, la scelta ricadrebbe sulla mezzala: nelle prossime ore ci sarà un incontro con gli agenti di Kamada. Quest’ultimo, svincolato, è stato a un passo dal Milan, a mezzo passo dall’Atletico Madrid e ha altre offerte. Chiede un ingaggio di almeno 4 milioni più bonus più commissioni, ricordiamo che non ci sarebbe da pagare il cartellino. Zakharyan è in ballo, piace moltissimo, ha classe cristallina, veniva individuato come investimento per il futuro, la Dinamo Mosca insiste per la cessione. Tuttavia la Lazio per l’eredità di Milinkovic-Savic tiene in considerazione il giapponese che ha maggiore esperienza. Bisogna trovare la quadratura relativa all’ingaggio. Tutto questo perché Zielinski non ha ancora firmato ma ha dato priorità al Napoli, Gedson Fernandes è una trattativa che si è fin qui fermata, Samardzic resta sullo sfondo (piace molto anche all’Inter). Esterno offensivo: è chiaro che poter avere uno slot in più consentirebbe di valutare bene Hudson-Odoi, sempre se il Fulham non cercherà di anticipare. Le altre soluzioni proposte (Isaksen, Karlsson) sono più costose, andiamo sulla doppia cifra più bonus e ora la Lazio ha bisogno di completare le operazioni più importanti. L’erede di SMS e il regista: in quest’ultimo caso Lotito ha avuto un altro contatto con Cairo per Samuele Ricci. La Lazio può spingersi fino a 20 milioni più bonus, poi il Torino deciderà anche se i granata non mollano e tengono una linea di chiara coerenza sulla valutazione. L’alternativa oggi è sempre Torreira, tra l’altro attualmente infortunato, a meno che presto non si decida di andare fuori lista com’è accaduto negli ultimi giorni. Su Mario Rui confermiamo: l’esterno portoghese ha una proposta del Napoli per il rinnovo fino al 2026, nel frattempo la Lazio ha fatto un sondaggio approfondito. Tutto questo perché, almeno per ora, non si sblocca la trattativa per Pellegrini (che piace al Nizza).
Foto: twitter Lazio