Ultimo aggiornamento: sabato 14 dicembre 2019 19:47

Mazzarri: “Niente alibi, ma avrei evitato la sosta. I giocatori parlano di Europa? Pensino a correre”

19.10.2019 | 16:16

Walter Mazzarri, tecnico del Toro, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Udine: “A uno come me piace avere sempre tutti i giocatori sotto controllo, non è facile dopo la sosta per le nazionali perché sono tornati alla spicciolata. Non è un alibi, ma per il nostro cammino altalenante è un’incognita che avrei voluto evitare, sarebbe stato bello avere una settimana tipo. Abbiamo qualche punto in meno rispetto a quelli che avremmo meritato. Aumentare le sostituzioni come dice De Laurentiis? Lo dico dall’estate, ma non ho peso. Se si sono portate le panchine a 23 giocatori e le rose sono allargate, perché siamo rimasti sui tre cambi? Sono contento che un presidente abbia alzato la voce, ci tengo a perorare questa causa perché sarebbe un aiuto per noi allenatori. I giocatori iniziano a parlare d’Europa? Io dico che i giocatori devono parlare poco e correre tanto. E tutti insieme dobbiamo soltanto pensare alla prossima partita: per noi l’Udinese è una finalissima con tre punti pesantissimi in palio. Il resto non conta, perché io amo i fatti, non le parole”.

Foto: sito ufficiale Torino