Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 gennaio 2023 14:53

MARCH, IL GIUSTIZIERE DI KLOPP

16.01.2023 | 14:45

Il Brighton continua a maginare gioco e punti. Sabato, a cadere sotto i colpi della compagine di Roberto De Zerbi, è stato il Liverpool di Klopp. Un 3-0 senza appello, che ha permesso proprio ai Seagulls di superare i Reds in classifica.
Una vittoria netta, che nel secondo tempo ha visto concretizzarsi la maggior mole di gioco del Brighton con la doppietta di March realizzata in meno di 10’ (47’ e 53’).
Il giocatore, bandiera del Brighton, è stato assoluto protagonista, coronando una prestazione super, ma non solo visto che è tutta la stagione del centrocampista offensivo ad essere di altissimo livello.
Solomon Benjamin March – meglio noto come Solly –è nato a Eastbourne il 20 luglio 1994.
Muove i suoi primi passi nelle giovanili del Lewes, ma il 1º dicembre 2011 sottoscrive un contratto triennale con il Brighton & Hove Albion, dove inzia nell’Under 19. Dopo due anni interessanti con le giovanili, nel 2013 arriva il debutto in prima squadra, dove firma anche il primo contratto da protagonista, rinnovando fino al 30 giugno 2015.
Mette a segno la sua prima rete in carriera il 25 gennaio 2014 contro il Port Vale.  Il 14 aprile 2014 trova l’accordo con la società per il rinnovo del contratto fino al 2018. La stagione seguente non riesce a scendere in campo con continuità a causa di due infortuni (il secondo è dovuto ad una riacutizzazione del medesimo infortunio) rimediati al polpaccio.
E’ un giocatore che poco alla volta ha saputo ritagliarsi il suo spazio con il Brighton. March è un attaccante esterno, bravo su entrambe le fasce, anche se il suo piede naturale è il sinistro. Giocando a destra, può rientrare sul piede forte e calciare in porta, sulla sinistra, è bravo ad arrivare sul fondo e mettere cross importanti per le punte.
La sua intelligenza tattica gli consente di calibrare passaggi precisi per i compagni mettendoli in condizione di segnare. Penalizzato da un fisico acerbo,  compensa questa lacuna con la velocità unita ad un ottimo dribbling. E’ stato anche nel giro della Nazionale Under 21 inglese, dove ha segnato 3 gol. Non è mai riuscito, però, a fare il balzo verso la nazionale maggiore.

March sta facendo una stagione di altissimo livello con il Brighton di De Zerbi. In stagione, in Premier, ha messo a referto 18 presenze, con 4 gol e 4 assist. Conta anche un assist in FA Cup.
Al 16 gennaio, è già la sua stagione più prolifica dal punto di vista realizzativo, con 4 gol messi a segno, a dimostrazione che conm De Zerbi ha trovato un feeling straordinario, per modo di giocare e attaccare le difese.
La scorsa stagione, per intenderci, in 31 presenze con Potter, non ha mai segnato, fornendo però 7 assist. La sua media realizzativa, di solito, è stata di 3 gol a stagione, anche nella Championship, seconda serie inglese, nel 2015-16, quando fece 3 gol e 8 assist che aiutarono la squadra a tornare in Premier.

Con De Zerbi, quindi, il cambio di passo a livello realizzativo per March, che resta un leader del club, con 257 presenze e 18 gol messi a referto. La doppietta con il Liverpool è una consacrazione per il 29 centroampista esterno, che si sta ritagliando le sue soddisfazioni e sta dimostrando di poter essere decisivo anche ad altissimi livelli.

“The Sun” noto quotidiano inglese, stamattina titolava: “Solly March, il leader del De Zerbi ball”. Il giocatore ha vinto il premio di migliore in campo per 3 volte nelle ultime 5 partite, dimostrandosi il più in forma di questo avvio di campionato in Premier. La sua valutazione, che da inizio stagione era di circa 5 milioni, è salita a 12 milioni.

March ha ricoperto diversi ruoli durante il suo decennio sulla costa meridionale, ma gli spettatori della Premier League lo avranno visto giocare prevalentemente come terzino sinistro sotto Potter. In questo momento, De Zerbi lo sta schierando come esterno destro d’attacco,  con risultati vantaggiosi, sfruttando la bravura dle ragazzo di rientrare e di calciare.

Sotto De Zerbi, il Brighton ha una media di 2,13 gol a partita, cifra che sale a 2,83 se si considerano solo le partite dalla conclusione della Coppa del Mondo, insomma, una squadra strepitosa e in un gran momentp. I Seagulls continuano attualmente sono un punto dietro il Fulham (altra grande sorpresa della Premier), sesto in classifica, con due partite in meno.

Foto: sito Brighton